Danni a seguito di black out elettrici, Mc Puglia scende in campo per tutelare i consumatori

primo-piano_black-out-elettrico-marzo-2015 Il Movimento Consumatori Puglia scende in campo per tutelare i consumatori, privati o titolari di esercizi commerciali e imprese, danneggiati a seguito dei black out elettrici che si stanno verificando in tutta la Regione o dalla chiusura forzata delle proprie attività.

A causa delle alte temperature estive – spiega il presidente del Movimento Consumatori Puglia, dr. Bruno Maizzi – utenze private ed esercizi pubblici, oltre che imprese di vario genere sono costrette a fare quotidianamente i conti con l’assenza di energia elettrica per lunghe ore o a black out ripetuti”.

Una situazione di disagio che rischia di danneggiare elettrodomestici, macchinari, oltre che creare la chiusura forzata di quelle attività commerciali che senza l’uso dell’elettricità non possono offrire i propri servizi all’utenza.

Nei casi più gravi – aggiunge il presidente del Movimento Consumatori Puglia, dr. Bruno Maizzi – neanche i gruppi di continuità predisposti dagli esercenti sono riusciti a far fronte alle lunghe ore d’attesa prima del ripristino del servizio. Per molti ciò ha comportato la chiusura forzata dell’attività, ritardi nelle consegne dei propri lavori e il deterioramento della merce in deposito o negli appositi vani congelatori”.

Pertanto i legali del Movimento Consumatori Puglia invitano i consumatori che hanno subito danni a rivolgersi alla sede del Movimento più vicina o a scrivere all’indirizzo puglia@movimentoconsumatori.it, per valutare la richiesta di un possibile risarcimento danni al gestore delle linea elettrica.

Facebooktwitterredditmail