Il Movimento Consumatori Puglia invita i correntisti Unicredit a verificare la liceità del rapporto in essere dopo l’ordinanza del tribunale di Milano

Bruno MaizziUn’ordinanza del tribunale di Milano ha inibito a Unicredit ogni forma di capitalizzazione degli interessi passivi e ogni pratica anatocistica in tutti i contratti di conto corrente con i consumatori.

Il cosiddetto anatocismo bancario fino ad ora ha interessato anche altri istituti di credito.

“Tutti i correntisti Unicredit – spiega il presidente del Movimento Consumatori Puglia, dott. Bruno Maizzi – stanno ricevendo la comunicazione, insieme all’estratto contro del 30.09.2015 relativa all’ordinanza del Tribunale di Milano. I consumatori che hanno un conto corrente che dal 1° gennaio 2014 è andato in rosso o hanno in corso un fido o scoperto di conto possono richiedere la restituzione degli interessi anatocistici pagati fino a oggi”. I consumatori potranno verificare la liceità del rapporto in essere con il proprio istituto di credito gratuitamente presso tutte le sedi del Movimento Consumatori Puglia.

“Invitiamo tutti gli utenti che hanno un mutuo o un fido, anche presso altre banche – conclude il presidente Maizzi – a far verificare ai nostri esperti se gli interessi bancari rispettano le recenti norme a favore dei consumatori”.

Per informazioni www.movimentoconsumatoripuglia.it

Facebooktwitterredditmail